Google+ I miei lavori all'uncinetto: Schemi uncinetto: gufetto

sabato 3 settembre 2016

Schemi uncinetto: gufetto

Gufetto a uncinetto

Ciao a tutti! Oggi vi propongo lo schema per realizzare un gufetto a uncinetto.

Vediamo come realizzarlo.


Dovete procurarvi:
  • un po' di filato (per la scelta dei colori aiutatevi con la foto, l'importante è il bianco per fare gli occhi)
  • un uncinetto della misura adatta
  • un ago per ricamare il naso e gli occhi
  • un paio di forbici
Abbreviazioni:
  • catenella (cat)
  • maglia bassissima (m bss)
  • maglia bassa (m b)
  • mezza maglia alta (m m a)
  • maglia alta (m a)
  • doppia maglia alta (d m a)
In ogni giro ricordate di:

1 - Sostituire:
  • la prima doppia maglia alta di ogni giro con 4 cat
  • la prima maglia alta 3 cat
  • la prima maglia bassa con 2 cat
2 - Chiudere ogni giro con una maglia bassissima

Iniziamo il lavoro:
Per realizzare il corpo del gufo:

Avviare un anello magico e lavorare come segue:
1° giro: 12 m a (tot 12 m)
2° giro: 2 m a in ogni m del giro precedente (tot 24 m)
3° giro: 2 m a in ogni m del giro precedente (tot 48 m)
4° giro: lavorare a m b (tot 48 m)
Chiudere e tagliare il filo

Cambiare colore e lavorare le ali del gufo:

Agganciare il filo nella 11° maglia dalla chiusura e lavorare 4 cat, 1 d m a, 2 m a, 1 m m a, 2 m b. chiudere e tagliare il filo.
Girare il lavoro, agganciare il filo nella 8° maglia e lavorare  4 cat, 1 d m a, 2 m a, 1 m m a, 2 m b

Per realizzare gli occhi del gufo:

Avviare un anello magico e lavorare come segue:
1° giro: 6 m b (tot 6 m)
2° giro: 2 m b in ogni m del giro precedente (tot 12 m)
3° giro: 1 m b, 2 m b in ogni m del giro precedente (tot 18 m)
4° giro: 1 m b, 1 m b, 2 m b in ogni maglia del giro precedente (tot 24 m)
Chiudere il lavoro e fermare il filo.

Lavorare l'altro occhio nello stesso modo.

Ricamare gli occhi e il naso del gufetto come in foto.

Cucire gli occhi al corpo del gufetto con dei punti nascosti

Per realizzare  i ciuffetti del gufetto

tagliare 4 fili di 7-8 cm per ogni ciuffetto e agganciarli al gufetto nello stesso modo in cui si agganciano le frange agli asciugamani. 

Aggiustate la misura dei fili con le forbici a vostro piacere.

Grazie per aver letto questo post, spero che le spiegazioni siano chiare...se vi piace condividete questo post per farlo conoscere a tutti i vostri amici e non dimenticate di seguirmi per rimanere sempre aggiornati sui nuovi progetti che ho da proporvi!


0 commenti:

Posta un commento